Qualità della vita. Pisapia: “MeglioMilano evidenzia forza e potenziale della nostra città”

Il Sindaco: "Nel 2015 ulteriori passi in avanti come dimostrano premi nazionali e internazionali"

Milano, 12 novembre 2015 – "Oggi abbiamo festeggiato i 25 anni dell'Osservatorio della Qualità della Vita di MeglioMilano, che da un quarto di secolo svolge un lavoro puntuale e scrupoloso di raccolta, elaborazione e sintesi di dati che fotografano la nostra città, con i suoi bisogni, le risorse e le problematiche che la attraversano. Questo rapporto annuale, strumento importante per chi vuole capire Milano e incidere sui processi economici, sociali e politici, ci ha restituito oggi l'immagine di una città che cresce e migliora, una città che vuole e può dare sempre di più. Per questo anche noi, come Amministrazione, abbiamo proseguito la strada intrapresa negli anni scorsi raggiungendo poi nel 2015 risultati ancora più positivi, come dimostrano ad esempio i recenti premi internazionali ottenuti dalla città da parte del network Eurocities e dell'Ocse".

Lo ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia in merito alla presentazione dei dati della XXV edizione dell'Osservatorio Permanente della Qualità della Vita di MeglioMilano, associazione no profit fondata da Confcommercio, Camera di Commercio e Automobile Club di Milano.

"Guardando i risultati di confronto tra il 2013 e il 2014, mi fanno particolarmente piacere quelli direttamente riconducibili al lavoro fatto dal Comune: l'aumento di piste ciclabili (+6%), la crescita costante della raccolta differenziata (+20%), la diminuzione degli incidenti stradali (-15%) dovuta al calo del traffico. Sono poi molto soddisfatto dei dati che riguardano la cultura e il tempo libero, che evidenziano l'aumento di risorse dedicate (+1,3 milioni di euro) e il boom di visitatori nei musei cittadini (oltre 3milioni e 200mila nel 2014, +14%). A questi ottimi risultati, poi, si aggiungono anche dati incoraggianti per il futuro, come le oltre 2.000 nuove imprese nate sul nostro territorio", ha aggiunto il Sindaco.

"Per quanto riguarda l'anno in corso è evidente che c'è stato un ulteriore miglioramento su tantissimi fronti, dalla cultura alla mobilità, dalla capacità di accogliere all'innovazione: Milano anche quest'anno è stata indicata, ad esempio, come la città più smart d'Italia secondo la classifica ICity Rate. Un'ulteriore conferma che la strada percorsa fino ad oggi ha fatto crescere la nostra città ", ha concluso il Sindaco Pisapia.




--
Luigi Palamara
Giornalista, Direttore Editoriale e Fondatore di MNews.IT
Cell.: +39 338 10 30 287
il Corriere dell'Informazione 

Scrivici

Nome

Email *

Messaggio *