Selezione 10 borse di studio per la formazione nel settore finanziario

10 BORSE DI STUDIO

PER DIVENTARE COLLABORATORI DI SOCIETA'

DI AGENZIA IN ATTIVITA' FINANZIARIA

 O DI MEDIAZIONE CREDITIZIA

 

Si è svolto oggi a Reggio Calabria un convegno organizzato dalla Federazione nazionale delle società finanziarie e dall'Apaco F.P. sulle opportunità professionali nel settore creditizio.

Per lavorare nell'ambito finanziario occorrono titoli sempre più specifici: in particolare per diventare collaboratore di una  società di agenzia in attività finanziaria e di mediazione creditizia occorre essere in possesso del diploma di scuola superiore quinquennale, frequentare un corso specialistico di 20 ore e  superare una prova valutativa prevista dall'OAM, Organismo nazionale degli agenti e mediatori.

L'Apaco F.P, ente di formazione professionale convenzionato con la Fenafi, Federazione nazionale delle società finanziarie,  con sede a Roma, Milano e a Reggio Calabria, indice una selezione per la partecipazione al corso di 20 ore di formazione necessario per sostenere la prova valutativa.

Saranno ammessi 40 corsisti, e 10 di loro potranno usufruire delle borse di studio offerte dalla M3 Group SpA, società finanziaria aderente alla Fenafi, che finanzierà il loro percorso di formazione: potranno quindi frequentare il corso senza sostenere alcun costo.

I curricula completi di recapiti e di autorizzazione al trattamento dei dati devono essere inviati all'e-mail  formazione.m3@libero.it entro e non oltre il 30 novembre 2015.

Il corso verterà sulle seguenti materie: il sistema finanziario e l'intermediazione del credito, gli aspetti tecnici e normativi delle forme di finanziamento, la disciplina sulla trasparenza nei contratti bancari nel credito ai consumatori e nell'attività di mediazione creditizia, gli elementi sulla valutazione del merito creditizio, la  disciplina in tema di intermediazione assicurativa, la  disciplina antiriciclaggio e antiusura, il diritto societario e il diritto fallimentare, la  disciplina dei reclami e dell'Arbitro bancario finanziario.

Coloro che porteranno a termine proficuamente il percorso formativo non solo avranno il titolo indispensabile per sostenere la prova valutativa nazionale, ma saranno inseriti nella banca dati della Federazione nazionale delle società finanziarie  e i loro curricula saranno inviati alle società di agenzia in attività finanziaria e di mediazione creditizia aderenti, per opportunità lavorative.

Sono ammessi a partecipare alla selezione i soggetti in possesso del diploma di scuola secondaria superiore e sono considerati titoli preferenziali:

-  La pregressa esperienza lavorativa nel settore finanziario e/o assicurativo di almeno 1 anno;

-  La pregressa esperienza lavorativa come agente di commercio di almeno 1 anno.

La selezione per l'ammissione e per l'assegnazione delle borse di studio avverrà per titoli e colloquio.




--
Luigi Palamara
Giornalista, Direttore Editoriale e Fondatore di MNews.IT
Cell.: +39 338 10 30 287
il Corriere dell'Informazione 

Scrivici

Nome

Email *

Messaggio *